• Vipera

Cosa ricorderanno i cittadini

Signora sindaca, innanzitutto la saluto e le auguro buon lavoro per l’impegno derivante dall' essere la prima cittadina di Monteparano; in secondo luogo, visto che lei rappresenta tutti i cittadini, vorrei esprimere il mio personale modestissimo parere sul tratto distintivo che la amministrazione da Lei presieduta ha dato di se in questo primo breve periodo, che io ritengo cruciale per capire quale sarà il rapporto, non solo con i suoi sostenitori, ma soprattutto (la prego di ricordarlo sempre), con chi rappresenta l'altra metà esatta dei cittadini. Prendo spunto, per continuare, dal consiglio comunale di questa mattina 15.12.2021, dove tra gli altri punti, si è discusso e approvato il disegno per l'istituzione del

garante per la disabilità. E' certamente un primo passo positivo, ma ecco la domanda: non le pare, visto che la proposta Vi è stata presentata circa un mese fa, che avevate tutto il tempo di incontrare l' associazione che si è resa interprete di questa esigenza sociale, e apportare in tempo le eventuali proposte, atte a modificare il testo, e tali che avrebbero consentito una condivisione più ampia in fase di consiglio?

Al contrario, Lei signora ha consentito che un suo aderente presentasse (inaudito) ben nove emendamenti su otto articoli originali, e che questi emendamenti fossero addirittura più lunghi degli articoli stessi. Non discuto nemmeno le strategie politiche che stanno dietro tali comportamenti. Comportamenti già visti di parte di quel signore, quando in un video pretendeva di rispondere a domande precise, su un argomento di cui non poteva sapere nulla, in quanto decisioni assunte da altri; ma tant'è! Al " nostro" importa solo apparire. Da inguaribile narcisista quale è si nutre della propria immagine. Ed è a causa di questo suo smodato arrivismo che è stato isolato con le sue pretese e costretto a cercare in altri lidi miglior fortuna.

Ma non giudico nemmeno queste scelte, addirittura le rispetto pur non condividendole. Quello che mi preme, signora, è sapere: è questo il volto con cui la Sua amministrazione intende presentarsi al resto della cittadinanza? Lei signora ha una opportunità storica: dipende da Lei essere ricordata come la Prima donna sindaco di Monteparano, o la sindaca che si è fatta rappresentare da una teatrale "'primadonna". Ossequi.


360 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

GENTILE PRESIDENTE DRAGHI, Ho letto con molta attenzione il Suo intervento al Parlamento riunitosi a camere unite in occasione del collegamento con il Presidente Zelensky. All’interno del Suo discorso