Il silenzio di John Cage

68 anni fa John Cage componeva questa colonna sonora: si intitola 4' 33" (quattro minuti e

33 secondi). Il brano consta di tre movimenti: 30 secondi, 1 minuto 23 secondi, 1 minuto

quaranta secondi. Lo spartito indica "tacet", silenzio! Cage avrebbe voluto far ascoltare non il silenzio ma l'insopprimibile suono-rumore che pervade quel silenzio. Sensazioni colorate,

macchie di azzurro, rosso, giallo, strisce di indaco. Se in questo apparente nulla ti imponi il

"tacet", potrai ascoltare quel che della vita rimane insopprimibile, Il respiro di chi ti è accanto, il pensiero di chi ti dedica la sua attenzione almeno una volta al giorno, vicino o lontano che sia, la crescita di ogni organismo vivente, del tuo piccolo mondo.

Sembra fatta su misura, per quello che sta accadendo oggi….68 anni fa!

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se fosse possibile attribuire ai paesi le stesse caratteristiche degli uomini, Monteparano sarebbe sicuramente un’anzianotta incerta e di corta memoria, costantemente affacciata alla finestra del mond